Farina di grano saraceno

Sacchetto 1000 g

E’ un prodotto ottenuto esclusivamente da grano saraceno sano e maturo che viene poi macinato. Il chicco di questo grano si presenta in una caratteristica forma trigona, protetto da una cuticola di colore marrone che lo rende inconfondibile.

Non contiene glutine. E’ esente da antiossidanti, conservanti ed additivi in genere. E’ un alimento ben equilibrato, indicato nei casi di deperimento organico, in grado di conservare l’elasticità dei vasi sanguigni.

INGREDIENTI: 100% Grano saraceno

Conservare in luogo fresco e asciutto non oltre 24° C  65% umidità relativa

La farina di grano saraceno viene utilizzata, non solo come ingrediente nella realizzazione dei Pizzoccheri ma anche in molte altre preparazioni come dolci, pane e crespelle. Inoltre, insieme alla farina di mais, crea l’unione perfetta per la polenta taragna, uno dei piatti tipici della tradizione Valtellinese così come i famosi Sciatt,  deliziose frittelline di grano saraceno con un cuore filante di formaggio Casera.

Gli Sciatt Valtellinesi sono semplici da realizzare e perfetti sia come antipasto che come piatto unico accompagnato da cicoria o insalatina verde tagliata fine.

INGREDIENTI (4 persone): Farina di grano saraceno 300 g, farina bianca 200 g, un pizzico di bicarbonato, formaggio Casera 300 g, sale,  30 cl acqua minerale frizzante o birra chiara, un cucchiaio di grappa, olio per friggere .

Mescolate bene con una frusta le farine, il bicarbonato, il sale e la grappa, aggiungendo l’acqua (o birra) fino a ottenere un impasto morbido ma non troppo. (la consistenza della pasta deve essere filante) Unite il formaggio Casera tagliato a cubetti di circa 2 cm e mescolate il tutto, lasciando riposare il composto per circa due ore a temperatura ambiente. Con l’aiuto di un cucchiaio raccogliete un cubetto di formaggio per volta, badando che sia ben ricoperto di pastella e lasciatelo cadere nell’olio bollente. Vi consigliamo di cuocerne pochi alla volta. Lasciate gonfiare e dorare gli Sciatt. Scolateli con una schiumarola e serviteli su un letto di insalatina tagliata fine.

 

 

Richiedi Informazioni